24 Nov 2016 14:18

A causa dell'allerta rossa su Genova, il Circolo Lugli rimarrà chiuso giovedì 24 novembre. 

___________________________________________________________________________________________________________________

 

 

 

 

NewsLeggi altro....
08 Set 2016 17:20

Corso di formazione VOLONTARIATO PER LA SALUTE MENTALE Anche quest'anno l'ALFaPP, in collaborazione con [ ... ]

NewsLeggi altro....
19 Mag 2016 10:22

Il Libro Bianco

Riforma della Sanità - Regione Liguria

La Liguria verso la riforma sociosanitaria. [ ... ]

NewsLeggi altro....
Corso di formazione VOLONTARIATO PER LA SALUTE MENTALE
Anche quest'anno l'ALFaPP, in collaborazione con il Celivo, ha organizzato il corso di formazione "VOLONTARIATO PER LA SALUTE MENTALE - come, quando, dove, perchè fare il volontario in psichiatria".

Il corso si propone di fornire ai volontari le conoscenze attraverso cui gestire la relazione d’aiuto nel campo del disagio psichiatrico

Abbiamo come scopi:
  • promuovere la presenza stabile di forme di volontariato a sostegno degli utenti psichiatrici;
  • avere e mantenere un volontariato di eccellenza, preparato, monitorato e coinvolto, efficace nell’offrire agli utenti un servizio consapevole e responsabile;
  • rafforzare la cultura della mediazione: il volontario come “trait d’union” tra la persona con difficoltà e le opportunità e le risorse del territorio;
  • rafforzare i processi di inclusione ed integrazione sociale delle persone con sofferenza psichica, spesso disagiate ed emarginate;
  • creare una cultura della solidarietà anche verso le particolari situazioni di sofferenza psichica, nei cui confronti è ancora talmente grande la disinformazione da creare ancor oggi timori e paure, pregiudizi ed emarginazione
Questi dunque i nostri obiettivi:
  • realizzare un percorso formativo specifico volto a promuovere nel volontario la capacità di collaborare nella riabilitazione degli utenti psichiatrici;
  • mettere in contatto i volontari con la concreta realtà del disagio e dell’emarginazione attraverso lo svolgimento di tirocini presso l’Alfapp
  • Inserire nuovi volontari all’interno dell’Alfapp
PROGRAMMA:
Il corso si articola in due fasi strettamente intrecciate: la prima, composta da 7 lezioni teoriche e da 2 incontri di supervisione psicologica; la seconda, da 5 incontri di tirocinio.
  • Lezioni teoriche

1. Il mondo del disagio psichiatrico: l’esperienza di Alfapp e del Circolo Lugli. Testimonianze dei volontari (05/10/2016 ore 17.00-18.30)
2. Organizzazione dei servizi territoriali . Simulazione di percorsi di presa in carico (12/10/2016 ore 17.00-18.30)
3. La riabilitazione non farmacologica in psichiatria. Filmati e discussione. Testimonianze di volontari (19/10/2016 ore 17.00-18.30)
4. Supervisione (26/10/2016 ore 17.00-18.30)
5. I gruppi di auto-aiuto per gli utenti e le famiglie. Simulazioni e testimonianze di volontari (02/11/2016 ore 17.00-18.30)
6. Il ruolo della famiglia in psichiatria. Filmato e discussione (09/11/2016 ore 17.00-18.30)
7. La riabilitazione psico-sociale in psichiatria: ruolo e competenze dell’educatore (16/11/2016 ore 17.00-18.30)
8. La prospettiva riabilitativa: il sostegno all’abitare, l’avvicinamento al lavoro e la gestione del tempo libero. Testimonianze di volontari. (23/11/2016 ore 17.00-18.30)
9. Supervisione (30/11/2016 ore 17.00-18:30)
  • Tirocini: partecipazione ai laboratori del Circolo Lugli tenuti da volontari esperti (14-21 ottobre, 4-11-18 novembre ore 17.00-18.00)
 
DOCENTI
- Giovanni Tria, psicologo
- Sabrina Sappa, psicologa, psicoterapeuta
- Erasmo Mattei, educatore
- Stefania Dematteis, assistente sociale
- Desirée Longagna, educatrice
 
SEDE
- Lezioni e supervisioni: Istituto Vittorio Emanuele II – Ruffini, Largo della Zecca 4, Genova
- Tirocini: Circolo Lugli, Via Malta. 3/4 Genova
 
MODALITA’ DI ISCRIZIONE
  • Il corso è rivolto ad aspiranti volontari e volontari attivi presso Alfapp o altre associazioni.

  • La partecipazione al corso è gratuita
  •         Per partecipare è necessario iscriversi telefonando allo 010.540740 dalle 15.00 alle 18.30 oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente: Stefania Dematteis